WorldCat Identities

Tombolini, Antonio

Overview
Works: 57 works in 100 publications in 3 languages and 277 library holdings
Genres: History  Biography  Criticism, interpretation, etc  Conference papers and proceedings 
Roles: Editor, Translator, Author of introduction
Publication Timeline
.
Most widely held works by Antonio Tombolini
S. Agostino e la fine della cultura antica by Henri Irénée Marrou( Book )

2 editions published between 1987 and 1994 in Italian and held by 26 WorldCat member libraries worldwide

Eadmer's History of recent events in England = Historia novorum in Anglia by Eadmer( Book )

7 editions published in 2009 in Italian and Latin and held by 25 WorldCat member libraries worldwide

La missione teologica di Hans Urs von Balthasar : atti del simposio internazionale di teologia in occasione del centesimo anniversario della nascita di Hans Urs von Balthasar, Lugano 2-4 marzo 2005 by Simposio internazionale di teologia in occasione del centesimo anniversario della nascita di Hans Urs von Balthasar( Book )

3 editions published in 2005 in Italian and English and held by 22 WorldCat member libraries worldwide

Professione filosofo : Sigieri di Brabante by François-Xavier Putallaz( Book )

4 editions published in 1998 in Italian and held by 18 WorldCat member libraries worldwide

De l'âme by Cassiodorus( Book )

3 editions published in 2013 in Italian and held by 18 WorldCat member libraries worldwide

"Qual vantaggio avrà l'uomo se guadagnerà il mondo intero, e poi perderà la propria anima?": alle soglie del Medioevo, questo monito evangelico sembra risuonare nell'intimo di Cassiodoro, che nel culmine della sua carriera pubblica ha visto fallire l'ambizioso disegno di fondere in una nuova civiltà i Romani e i Goti, dopo aver lungamente operato e sofferto per quell' utopistica sintesi politica dei due popoli. L'anima gli appare dunque un tema carico di richiami spirituali e meritevole di meditazione in un'epoca in cui lo sfacelo degli effimeri ideali politici si rifletteva nel mondo dei valori morali. Anche in virtù del decisivo influsso esercitato su di lui specialmente dalla figura e dall'opera di sant'Agostino, il concetto di anima come "luce sostanziale" gli serve per costituire una connessione tra ciò che è "corporeo e caduco" e ciò che è "spirituale ed eterno". Di conseguenza acquistano particolare risalto l'uomo e la sua corporeità: il corpo umano, infatti, se può essere di ostacolo all'anima, inducendola al peccato e comunque rendendola mutevole, tuttavia possiede una grande dignità, sia perché Cristo si è "rivestito" di esso, sia perché la sua struttura richiama simbolicamente quella cosmica. Letto e interpretato secondo questa prospettiva esegetica, come documento di una crisi di valori, o di una "conversione" intesa nella sua accezione più ampia, il "Liber de anima" acquista un complementare interesse autobiografico
Vita di Colombano e dei suoi discepoli by Jonas( Book )

1 edition published in 2001 in Italian and held by 13 WorldCat member libraries worldwide

Vite di Anselmo d'Aosta by Eadmer( Book )

2 editions published in 2009 in Italian and held by 13 WorldCat member libraries worldwide

Le opere by Columban( Book )

2 editions published in 2001 in Latin and Italian and held by 12 WorldCat member libraries worldwide

Vita di Aelredo di Rievaulx by Walter Daniel( Book )

4 editions published in 2012 in Italian and Latin and held by 11 WorldCat member libraries worldwide

"Una dolcezza gentile, una radiosa affettuosità e una vasta capacità di simpatia non sono le qualità che vengono abitualmente associate ai primi cisterciensi, e però sono esattamente queste le caratteristiche più spiccate di Aelredo di Rievaulx" (D. Knowles). Testimone e attore privilegiato di un periodo di profondi mutamenti sia per la Chiesa del XII secolo sia per la società civile del tempo, Aelredo nacque nel 1110 a Hexham, nel nord dell'Inghilterra; trasferitosi alla corte del re Davide di Scozia, ne guadagnò la stima tanto da ricevere la prestigiosa carica di intendente generale del regno. Ma, rinunciando a una sicura carriera politica o ecclesiastica, si fece monaco presso l'abbazia cisterciense di Rievaulx (Yorkshire), divenendo successivamente abate della nuova fondazione di Revesby (Lincolnshire) nel 1142, poi di Rievaulx nel 1146, dove morì il 12 gennaio 1166, attorniato da "centoquaranta monaci e cinquecento fratelli laici". Contemporaneo di san Bernardo, Aelredo, insieme con l'abate di Clairvaux, Guglielmo di Saint-Thierry e Guerrico di Igny, è considerato uno dei "quattro evangelisti" di Citeaux. La sua influenza sulla Chiesa d'Inghilterra e sull'ordine monastico in questo paese può essere paragonata a quella di san Bernardo su tutta la Chiesa. "La Vita Ailredi", racconto agiografico composto, poco dopo la morte di Aelredo, da Walter Daniel che fu suo segretario e infermiere
De anima by Cassiodorus( Book )

1 edition published in 2013 in Italian and held by 8 WorldCat member libraries worldwide

Sapere teologico ed esperienza di fede : atti del Convegno Internazionale di AMATECA, Lugano, 10-11 settembre 2001 by Associazione Manuali di Teologia Cattolica( Book )

5 editions published in 2002 in Italian and held by 8 WorldCat member libraries worldwide

Sant'Agostino e la fine della cultura antica by Henri Irénée Marrou( Book )

4 editions published between 1994 and 2016 in Italian and held by 7 WorldCat member libraries worldwide

Orazioni e meditazioni by santo Anselmus Cantuariensis( Book )

1 edition published in 1997 in Italian and held by 7 WorldCat member libraries worldwide

La riscoperta di Aristotele in Occidente by J Brams( Book )

2 editions published in 2003 in Italian and held by 7 WorldCat member libraries worldwide

Il pensiero che contempla by Jean Leclercq( Book )

2 editions published in 2013 in Italian and held by 6 WorldCat member libraries worldwide

L'immagine della teologia nel medioevo è ricca e variegata. Lo mostrano ampiamente e con analitica documentazione le ricerche di Jean Leclercq - lo specialista di Bernardo di Clairvaux, l'<<inventore della teologia monastica>> -, che qui pubblichiamo col titolo "Il pensiero che contempla". Senza dubbio in questi lunghi secoli medievali, sotto l'influsso dell'idea aristotelica di sapere, la teologia viene ideata, elaborata e insegnata come "scienza"; è però viva la persuasione che non si tratta di una scienza come le altre. "Essa è una 'scienza divina', una 'dottrina di pietà', una 'sapienza', e insegnarla è un'opera che la Chiesa esercita per la salvezza degli uomini, mediante certi suoi ministri: i dottori", dediti, con tutto l'impegno della loro vita, a "mettere al servizio della Chiesa tutte le acquisizioni dello sforzo intellettuale del loro tempo". Il teologo è chiamato doctor Ecclesiae ed è destinato a ricevere nell'eternità, come ricompensa del suo studio e del suo insegnamento, appunto l'aureola di dottore. Ma, se il medioevo risalta e si distingue per la concezione scientifica o speculativa della teologia, non meno prosegue in esso la tradizione patristica e monastica, e Jean Leclercq lo prova delineando con acuta e brillante interpretazione la dottrina di Tommaso d'Aquino - lo "speculativo" per eccellenza - relativa alla vita contemplativa nella sua "Summa Theologiae". La sostanza e la linfa della dottrina dell'Angelico provengono largamente da Gregorio Magno
Anselmo d'Aosta : ritratto su sfondo by R. W Southern( Book )

2 editions published in 1998 in Italian and held by 6 WorldCat member libraries worldwide

All'ascolto di testimoni( Book )

3 editions published in 2006 in Italian and held by 5 WorldCat member libraries worldwide

Cluetrain manifesto : la fine del business as usual( Book )

1 edition published in 2001 in Italian and held by 5 WorldCat member libraries worldwide

La figura della donna nel Medioevo by Jean Leclercq( Book )

3 editions published in 1994 in Italian and held by 5 WorldCat member libraries worldwide

Aelred de Rievaulx, 1110-1167 : de l'homme éclaté à l'être unifié : essai de biographie existentielle et spirituelle by Pierre-André Burton( Book )

2 editions published in 2018 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Testimone e attore privilegiato di un periodo di profondi cambiamenti sia per la Chiesa del XII secolo sia per la società civile del suo tempo e per la vita politica del suo paese, Aelredo di Rievaulx (1110-1167) - che i suoi contemporanei non esitarono a paragonare a san Bernardo - si trovò ad affrontare le principali linee di frattura che contribuirono in Inghilterra a fare del XII secolo un periodo particolarmente travagliato e caotico. Nato nel 1110 a Hexhamin Northumbria, nel nord dell'Inghilterra, da una famiglia in cui si era preti di padre in figlio da diverse generazioni, Aelredo fu introdotto, a partire dal 1124, alla corte reale di Scozia, dove molto rapidamente strinse una profonda amicizia con i figli del re (specialmente Valteno ed Enrico, il principe ereditario, di quattro anni più giovane di lui). Si guadagnò anche la stima del re Davide che gli ha affidò, probabilmente intorno al 1130, l'ufficio di intendente generale del regno. Che cosa spinse allora questo giovane, dotato e brillante, a rinunciare, quattro anni più tardi, a una carriera politica o ecclesiastica (che si annunciava peraltro molto promettente), per entrare nel 1134 a Rievaulx, quel monastero cistercense che era appena stato fondato (nel 1132) da san Bernardo nello Yorkshire? Allo stesso modo, una volta diventato abate del suo monastero d'origine, che cosa lo indusse, soprattutto a partire dal 1153, ad impegnarsi nella vita politica del suo paese e voler diventare lo storico? È a queste domande, ma anche a molte altre, che questa straordinaria biografia di Aelredo cerca di rispondere. Essa permette anche di rivalutare positivamente il senso e la portata della Vita Ailredi, racconto agiografico composto, poco tempo dopo la morte di Aelredo, da Walter Daniel che fu suo segretario e infermiere
 
moreShow More Titles
fewerShow Fewer Titles
Audience Level
0
Audience Level
1
  Kids General Special  
Audience level: 0.85 (from 0.51 for Eadmer's H ... to 0.98 for Orazioni e ...)

Languages
Italian (50)

Latin (3)

English (1)