WorldCat Identities

Mancini, Matteo 1968-

Overview
Works: 35 works in 71 publications in 4 languages and 363 library holdings
Genres: Criticism, interpretation, etc  Biography  Juvenile works  Exhibition catalogs  History  Records and correspondence  Conference papers and proceedings  Biographies 
Roles: Author, Editor, Contributor
Classifications: ND623.B7, 759.5
Publication Timeline
.
Most widely held works by Matteo Mancini
Tiziano e le corti d'Asburgo : nei documenti degli archivi spagnoli by Matteo Mancini( Book )

16 editions published in 1998 in Italian and held by 130 WorldCat member libraries worldwide

Le botteghe di Tiziano by Giorgio Tagliaferro( Book )

9 editions published between 2008 and 2010 in Italian and held by 97 WorldCat member libraries worldwide

Tradizionalmente la storia dell'arte presume che i grandi pittori del passato, come Raffaello, Rubens e Rembrandt, abbiano prodotto i loro capolavori in una sorta di splendido isolamento. Solo di recente, gli specialisti si sono resi conto che le cose non stavano affatto così, ma che gli artisti erano a capo di botteghe più o meno allargate. Le loro opere, in gran parte, sono il risultato di un lavoro collettivo, non di un unico genio solitario. Stranamente, il vasto corpus delle opere di Tiziano Vecellio non è mai stato esaminato in modo sistematico sotto questo punto di vista. Strano davvero, perché quella di Tiziano risulta essere una delle prime - se non addirittura la prima in assoluto - "fabbriche d'immagini", operativa a livelli non solo locali e regionali, ma anche europei: un laboratorio che, in quasi tre quarti di secolo di attività, ha saputo realizzare una quantità sbalorditiva di opere pittoriche di vario tipo e categoria, segnando così profondamente il corso dell'arte italiana ed europea. Come dobbiamo immaginarci il "modus operandi" tizianesco? Quante persone erano impegnate nell'officina e con quali compiti, con quali finalità? Intanto va osservato che parlare di "bottega" di Tiziano al singolare costituisce una semplificazione inammissibile. Né tantomeno si può parlare di un unico modus operandi tizianesco, ma piuttosto di una varietà di approcci determinati dalle circostanze. La partecipazione, i ruoli, le responsabilità del maestro, degli assistenti (familiari o altro), degli allievi, dei collaboratori occasionali chiamati a realizzare le molteplici imprese dell'officina, risultano differenziati nei tempi e nei luoghi, e segnati dalle specifiche condizioni tecniche, economiche, ideologiche ecc. Piuttosto che di "Tiziano" converrebbe parlare di un "sistema Tiziano", di un organico flessibile, pragmatico, adattabile alle esigenze che si presentavano di volta in volta in forma diversa, del quale facevano parte personaggi come Francesco e Orazio Vecellio, Paris Bordon, Girolamo Dente, Polidoro da Lanciano, Jan van Calcar, Christoph Schwarz, Simone Peterzano, Emanuel Amberger, Dirck Barendsz e molti altri. È facile immaginare che questo "sistema" agevolava la circolazione delle tipologie e dei modelli tizianeschi, sia all'interno che all'esterno della bottega, in maniera non sempre controllata o controllabile da parte del maestro. Non tutti i "Tiziano" sono opere di Tiziano - l'osservazione può sembrare una banalità -, ma tutti i "Tiziano" sono, in un modo o un altro, collegati al sistema produttivo dell'officina. Ecco che si delinea la vastissima tematica affrontata nel libro con sostanziali novità di dati, anche sulle attività socio-economiche della "ditta Vecellio", e di metodo. Il libro offre, infatti, una serie di piste diverse per orientarsi nell'immenso catalogo tizianesco, muovendo lungo uno sviluppo cronologico che trova nel duplice soggiorno ad Augusta, presso la Dieta imperiale (1548 e 1550-1551), una congiuntura fondamentale e determinante nel riassetto del sistema di produzione. Il numero e le tipologie dei quadri realizzati da Tiziano e dalla bottega vengono monitorati in due fasi distinte, situate prima e dopo i viaggi in Germania e contraddistinte da esigenze e funzioni diverse. Vengono così individuati i principali filoni iconografici che Tiziano affronta usufruendo in larga misura del prezioso apporto dei collaboratori, come le "Madonne con il Bambino e santi" e le grandi pale degli anni '20 e '30, le repliche dei soggetti realizzati per Filippo II di Spagna negli anni '50-'70, o i temi devozionali diffusi soprattutto negli ultimi tre decenni di attività, con un'attenzione particolare alle questioni relative alla tecnica pittorica. Nell'ultima sezione si chiarisce come ai confini della bottega, fra la fine del Cinque e i primi del Seicento, si sia andato cristallizzando progressivamente quel "modello Tiziano" che si sarebbe rivelato essenziale per la nuova concezione della pittura tramandataci da grandi maestri europei come Velázquez e Rembrandt. Il libro porta la firma di quattro studiosi che, negli ultimi tre anni, hanno collaborato a un'impresa collettiva basata su un concetto unico, come si evince (nonostante le differenze redazionali e le - peraltro necessarie ed essenziali - diversità di approccio) dalla struttura organica e tripartita del volume, riportata nel sommario
El coleccionismo de escultura clásica en España : actas del simposio, 21 y 22 de mayo de 2001( Book )

5 editions published in 2001 in Spanish and held by 26 WorldCat member libraries worldwide

I colori della bottega : sui commerci di Tiziano e Orazio Vecellio con la corte di Spagna by Matteo Mancini( )

3 editions published between 1996 and 2007 in Italian and held by 7 WorldCat member libraries worldwide

Felipe II : un príncipe del Renacimiento : un monarca y su época : Museo Nacional del Prado, 13 de octubre de 1998, 10 de enero de 1999 by Fernando Checa Cremades( Book )

1 edition published in 1998 in Spanish and held by 4 WorldCat member libraries worldwide

Botticelli by Chiara Basta( Book )

2 editions published in 2005 in Spanish and held by 4 WorldCat member libraries worldwide

Chronicles the career of fifteenth-century painter Sandro Botticelli, and presents and briefly discusses approximately fifty of his masterpieces
Tiziano y España : reflejos de la evolución del papel del pintor en las cortes europeas by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2002 in Spanish and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Andrea Mantegna e il "Codex Escurialensis" : ragionamenti intorno alla diffusione delle immagini di Roma nel primo Cinquecento by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2010 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

La elaboración de nuevos modelos en la retratística carolina : la relación privilegiada entre el Emperador y Tiziano by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2000 in Spanish and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

[Rezension von:] Ferino-Pagden, Sylvia ; Beyer, Andreas: Tizian versus Seisenegger : die Portraits Karls V. mit Hund ; ein Holbeinstreit. - Turnhout : Brepols, 2005 by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2006 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Il collezionismo tra Venezia e la Spagna by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2008 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Tiziano tècnicas y restauraciones : actes del simposium international celebrado en el Museo Nacional del Prado, los dias 3, 4 y 5 de junio de 1999( Book )

1 edition published in 1999 in Miscellaneous languages and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Der Ruhm, der Klassizismus und die Stiche bei Tizian : die graphische Normierung als Instrument der ikonographischen Verbreitung und des ikonologischen Verzichts by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2007 in German and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Tiziano in Spagna : opere d'arte o documenti? by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2005 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Partecipare con le parole : partecipare con le immagini ; antichi e moderni ; un dibattito geografico? by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2004 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Tiziano in Spagna : catalogo, committenti, strategie ; una proposta di lavoro per l'identificazione della bottega by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2006 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Tiziano e il controllo dell'immagine riprodotta by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2009 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

L' uso della copia de trivial pennello e l'attualità cronologica nella ritrattistica di Tiziano by Matteo Mancini( )

1 edition published in 2005 in Italian and held by 3 WorldCat member libraries worldwide

Ut pictura poesis : Tiziano y su recepción en España by Matteo Mancini( )

4 editions published between 2000 and 2009 in Spanish and held by 1 WorldCat member library worldwide

 
moreShow More Titles
fewerShow Fewer Titles
Audience Level
0
Audience Level
1
  Kids General Special  
Audience level: 0.86 (from 0.39 for Botticelli ... to 0.98 for Tiziano in ...)

Languages