WorldCat Identities

Gallerie d'Italia

Overview
Works: 29 works in 35 publications in 2 languages and 611 library holdings
Genres: Exhibition catalogs  History 
Classifications: ND623.B43, 759
Publication Timeline
.
Most widely held works by Gallerie d'Italia
Bellotto and Canaletto : wonder and light by Italie) Gallerie di Piazza Scala (Milan( Book )

1 edition published in 2016 in English and held by 98 WorldCat member libraries worldwide

"This book reveals the extraordinary artistic relationship between Canaletto (Venice 1697-1768) and Bernardo Bellotto (Venice 1722-Warsaw 1780): from the speed with which the exceptional young nephew learned from the teachings of his uncle - leading him to become his alter ego in works for English collectors - to the end of their direct relationship, with Canaletto in London and Bellotto in European capitals such as Dresden and Warsaw. Then this book highlights the interests developed by Bellotto on his travels: his rigorous perspectives and precise rendering of architecture, but also of landscapes and portraiture, modern themes that differentiate him significantly from his uncle, who clung to the more splendid and idealised eighteenth century. The recent rediscovery of the inventory of goods from bellotto's house in Dresden - included here -finally offers a key to understanding the culture and personality of an artist who was one of the eighteenth-century's most restless and free."--Page 4 of cover
Francesco Hayez by Francesco Hayez( Book )

1 edition published in 2015 in Italian and held by 52 WorldCat member libraries worldwide

Romanticismo by Gallerie d'Italia (Milan)( Book )

2 editions published in 2018 in Italian and held by 41 WorldCat member libraries worldwide

Come nel resto del mondo occidentale, anche in Italia, nel periodo compreso tra il 1815 e il 1848, si è affermato un nuovo modo di vedere, interpretare e rappresentare la realtà. Il Romanticismo, che in letteratura ha avuto come protagonisti Manzoni e Leopardi, in musica geni universali come Rossini, Bellini, Donizetti e Verdi, nelle arti figurative è stato all'altezza di quegli esempi grazie ai dipinti di Hayez, Molteni, Bagetti, Gigante, d'Azeglio, Piccio, Caffi, Domenico e Gerolamo Induno, e alle sculture di Tenerani, Bartolini, Dupré, Vela e di tanti altri. Opere inedite e mai viste, insieme a riconosciuti capolavori, rievocano, inserite per la prima volta in un disegno storico di grande respiro, l'avvincente e controverso percorso della "rivoluzione romantica", che ha avuto il suo grande laboratorio a Milano, quella Milano, amatissima da Stendhal, che è stata la più moderna ed europea delle nostre città, diventando la capitale culturale di una nazione ancora politicamente divisa. Ma l'Italia romantica, percorsa anche da artisti stranieri come Corot, Turner, Brjullov, Amerling, Waldmüller, ha avuto come fantastico scenario soprattutto le Alpi e le magnifiche coste, fra Napoli e la Sicilia, dove si sono rinnovati gli incanti del Grand Tour. Exhibition: Gallerie d'Italia / Museo Poldi Pezzoli, Milan, Italy (26.10.2018-17.03.2019)
L'ultimo Caravaggio : eredi e nuovi maestri : Napoli, Genova e Milano a confronto, 1610-1640 by Galerie d'Italia (Milan)( Book )

2 editions published in 2017 in Italian and held by 40 WorldCat member libraries worldwide

Questo originale progetto prende spunto dall'ultimo dipinto eseguito da Caravaggio prima della morte: il Martirio di Sant'Orsola (conservato a Palazzo Zevallos, la sede museale di Banca Intesa a Napoli), eseguito dal maestro nella primavera del 1610 per il collezionista genovese Marcantonio Doria che aveva interessi economici nella città partenopea. L'accoglienza del dipinto è tiepida, se non indifferente perché le preferenze artistiche erano altre, come dimostra il dipinto di medesimo soggetto (ma dallo stile totalmente differente) eseguito negli stessi anni da Bernardo Strozzi. Partendo dal confronto di questi due dipinti, il volume a corredo della mostra milanese rievoca le principali vicende artistiche di tre città italiane, legate all'orbita spagnola, in anni di rivolgimento del gusto, tra la rivoluzione tutta devota al naturale di Caravaggio e la nuova età colorata e festosa del Barocco: Napoli (la città da cui nel 1610 parte l'ultimo Caravaggio), Genova (la città in cui il dipinto arriva nella relativa indifferenza) e Milano (la città verso cui molti artisti attivi a Genova guardavano intorno al 1610-1620 e dove, paradossalmente, l'eco di Caravaggio, che vi era nato, era estremamente debole se non inesistente).0Il volume riunisce oltre 50 dipinti provenienti dalle principali collezioni pubbliche e private italiane ed europee (molti dei quali restaurati appositamente per l'occasione); oltre alle opere di Caravaggio, Procaccini e Strozzi, sono presentate opere di Battistello Caracciolo, Jusepe de Ribera, Giovanni Battista Crespi (il Cerano), Pier Francesco Mazzucchelli (il Morazzone), Luciano Borzone, Luigi Miradori (il Genovesino), Gioacchino Assereto, Peter Paul Rubens, Simon Vouet, Anton Van Dyck, Matthias Stomer, Orazio De Ferrari, Valerio Castello
Canova Thorvaldsen : la nascita della scultura moderna by Stefano Grandesso( Book )

2 editions published in 2019 in Italian and held by 39 WorldCat member libraries worldwide

Noto come il massimo esponente della scultura neoclassica e sommerso di commissioni artistiche, Antonio Canova si ispirò ai principi dell'arte classica e fu autore di capolavori che ridefinirono i canoni estetici della sua epoca, consacrandoli in una forma immortale che pochi altri suoi contemporanei riuscirono ad eguagliare. Canova fu capace di creare figure levigate caratterizzate da una purezza ed armonia assolute, venendo per questo celebrato in vita addirittura come "il nuovo Fidia" ed esaltato da intellettuali coevi come Pietro Giordani (1774-1848) che per lui compose "Panegirico per Antonio Canova". Pubblicato in occasione della mostra di Milano nata dalla collaborazione tra le Gallerie d'Italia e il Museo dell'Hermitage di San Pietroburgo, il volume si propone di mettere a confronto il genio di Canova con quello dell'altro grandissimo scultore neoclassico, Bertel Thorvaldsen, che dalla natia Danimarca si trasferì a Roma dove le antichità classiche divennero per lui fonte di ispirazione, e dove l'attività febbrile di Antonio Canova lo stimolò a creazioni sempre più pregevoli. Spesso paragonato con Canova, sebbene contraddistinto da uno stile comunque diverso, Thorvaldsen spiccò anch'egli al punto di ricevere commissioni importanti come per esempio da parte di Papa Pio VII e la Casa Reale danese, oltre che realizzare il fregio per il Salone d'Onore del Palazzo del Quirinale in onore dell'ingresso (peraltro mai avvenuto) di Napoleone a Roma. Il volume offre l'occasione di scoprire capolavori del neoclassicismo, una stagione artistica dove la scultura raggiunse vette altissime grazie proprio alla presenza di Canova e Thorvaldsen, e permette di mettere a confronto due diverse interpretazioni dell'ideale estetico neoclassico
Canova : l'ultimo capolavoro : le metope del Tempio by Antonio Canova( Book )

1 edition published in 2013 in Italian and held by 34 WorldCat member libraries worldwide

New York New York : arte italiana : la riscoperta dell'America( Book )

3 editions published in 2017 in Italian and held by 32 WorldCat member libraries worldwide

An exhibition of Italian artists who have lived, traveled, worked in United States
Da Tiepolo a Carrà : i grandi temi della vita nelle collezioni delle Fondazioni( Book )

1 edition published in 2014 in Italian and held by 29 WorldCat member libraries worldwide

Wunderkammer : arte, natura, meraviglia ieri e oggi by Natura, Meraviglia Ieri e Oggi (Exhibition : Wunderkammer: Arte( Book )

2 editions published in 2013 in Italian and held by 23 WorldCat member libraries worldwide

Mito : dei ed eroi by Italy) Gallerie di Palazzo Leoni Montanari (Vicenza( Book )

1 edition published in 2019 in Italian and held by 21 WorldCat member libraries worldwide

Palazzo Leoni Montanari, una delle più significative testimonianze della civiltà dell?abitare e della vita aristocratica della città di Vicenza, a vent?anni dalla sua apertura come sede museale. Un palazzo la cui decorazione murale racchiude un prezioso bagaglio di memorie e di bellezza, ispirata principalmente al mondo antico, apre i suoi portali a una mostra dedicata al tema intramontabile del mito, attraverso la sua continua riscrittura nel tempo, dalle origini al neoclassicismo. L'edificio barocco, consacrato simbolicamente ad Apollo, diventa scrigno di una magnifica selezione di capolavori legati in modo profondo anche ad altri protagonisti dello spazio simbolico dell'antica "Casa Montanara": Ercole, Atena, Achille, Niobe, Marsia, Alessandro Magno. Custodi e testimoni, nel bene e nel male, dei fondamenti etici della civiltà europea, queste presenze introducono lo sguardo verso una dimensione ideale in cui domina luminoso il connubio tra le arti, come forma di accesso a una conoscenza superiore. Exhibition: Palazzo Leoni, Vicenza, Italy (06.04.-14.07.2019)
Bellotto e Canaletto : lo stupore e la luce by Bernardo Bellotto( Book )

1 edition published in 2016 in Italian and held by 20 WorldCat member libraries worldwide

Art as revelation : from the Luigi and Peppino Agrati Collection( Book )

1 edition published in 2018 in English and held by 17 WorldCat member libraries worldwide

Pino Pinelli : pittura oltre il limite = painting beyond the limit by Pino Pinelli( Book )

1 edition published in 2018 in Italian and held by 17 WorldCat member libraries worldwide

At the beginning of the 1970s despite being a part of that current defined by Menna as "Analytical Painting," my work actually presented itself with peculiar characteristics: it was neither a painting, nor a sculpture, had neither a frame, nor a canvas, but rather broke down the concept of the painting into fragments; the wall became a part of the work, no longer merely a passive recipient. The elements were disseminated in space. I was attempting to rewrite my own personal syntax of painting, exalting the characteristics of painting and of the surface and the analytical attention to colour which I took in completely, in order to transform it into something "beyond." In more recent years my work has gone in new directions, investigated the essence of space as the site of the propagation of colour, trying to push the limits of knowledge. My fragments are restless bodies of painting projected into space, oscillating in small or large formations and bearing the marks of the anxious plasticity and visual joy of colour pulsating with luminous vibrations. Pino Pinelli. Exhibition: Palazzo Reale, Milan, Italy (10.07-16.09.2018)
Tiepolo : Venezia, Milano, l'Europa( Book )

1 edition published in 2020 in Italian and held by 15 WorldCat member libraries worldwide

Corrispondenze : De Chirico incontra Boccioni( Book )

1 edition published in 2017 in Italian and held by 15 WorldCat member libraries worldwide

Dioniso : mito, rito e teatro( Book )

1 edition published in 2015 in Italian and held by 15 WorldCat member libraries worldwide

Rodolfo Aricò, pittura inquieta : gli anni Novanta by Rodolfo Aricò( Book )

1 edition published in 2014 in Italian and held by 15 WorldCat member libraries worldwide

Fausta Squatriti : se il mondo fosse quadro saprei dove andare ... = if the world were square, I'd know my way by Fausta Squatriti( Book )

1 edition published in 2017 in Italian and held by 15 WorldCat member libraries worldwide

Painting, graphic design, sculpture, photography, collage and assemblage, realistic drawing and geometric forms; and also experiments of prose and poetry in mixed forms, in a subtle game of cross-references between visual and literary subjects. Fausta Squatriti is an artist that has demonstrated the passage of Italian and international art from the sixties to the present day, exhibiting an open and intense sensitivity directed towards a tireless search of meaning, realised through diverse methods of exploring reality.0The exhibition catalogue permits an investigation into the figure of this multifaceted and intense artist, through a rich photographic and expository legacy, analyzing the thematic, stylistic, and compositional aspects of her both figurative and literary work.0Enriched by an extensive interview, the most recent given by Squatriti, the volume aspires to trace a comprehensive and complete path of a multifaceted creator in a rich and fascinating narrative, in sync with the mutable and varied contemporary reality.00Exhibition: Triennale di Milano, Italy (10.02.-05.03.2017); Gallerie d?Italia - Piazza Scala, Milan, Italy (10.02. - 02.04.2017); Nuova Galleria Morone, Milan, Italy (10.02.- 02.04.2017)
Prospettiva arte contemporanea : la collezione di Fondazione Fiera Milano( Book )

1 edition published in 2019 in Italian and held by 14 WorldCat member libraries worldwide

Restituzioni 2016 : tesori d'arte restaurati : diciasettesima edizione : guida alla mostra by Restituzioni( Book )

1 edition published in 2016 in Italian and held by 13 WorldCat member libraries worldwide

 
moreShow More Titles
fewerShow Fewer Titles
Audience Level
0
Audience Level
1
  Kids General Special  
Audience level: 0.83 (from 0.71 for Bellotto a ... to 0.89 for Canova : l ...)

Bellotto and Canaletto : wonder and light
Covers
Alternative Names
Gallerie di Piazza Scala

Gd'I

Intesa Sanpaolo (Firm). Gallerie d'Italia

Intesa Sanpaolo Gallerie d'Italia

Languages